February 2014

THE FIBERS OF VISION

THE FIBERS OF VISION

Luogo: Kobuleti, Goergia

Date del progetto: 1 - 9 Aprile 2014

Nr. Partecipanti: 4 partecipanti italiani + 1 group leader

Età: 18-25 anni

Tema: l’arte con i graffiti pre il dialogo in Europa

Scambio giovanile che raduna giovani partecipanti e leader interessati ad incontrare ragazzi e ragazze provenienti da altri 9 paesi, conoscere la loro cultura e condividere, grazie all’arte, la propria visione sull’Europa odierna.

Come partecipare:

Tirocini all’estero con il programma Leonardo da Vinci

Promosso dalla Provincia di Rimini in collaborazione con il Centro Educazione all'Europa di Ravenna, il progetto GIOVANI CITTADINI D’EUROPA ti permette di effettuare un tirocinio formativo all’estero, della durata di 16 settimane.

La scadenza del bando è l’8 aprile 2014 ore 13.00 (non fa fede il timbro postale).

Sono disponibili 10 posti e possono candidarsi giovani laureati di età fino ai 32 anni, residenti o domiciliati nei comuni della provincia di Rimini che non siano studenti universitari, né iscritti a un master o dottorato.

RITRATTI D'AUTORE

Parte venerdì 7 marzo la settima edizione di RITRATTI D'AUTORE – Letture e commenti ad alta voce, rassegna promossa dalla Biblioteca Comunale sotto la sapiente regia del direttore GUSTAVO CECCHINI.
Sette appuntamenti imperdibili dove protagonisti saranno i personaggi, le storie, gli intrecci, le parole, le frasi, le emozioni, i suoni.

Per info controllate il sito: http://www.misano.org/?IDC=90&ID=25392&page=1

GET YOUR WAY- TIROCINI FORMATIVI ALL'ESTERO

Il progetto europeo promosso da Volontarimini consente l'inserimento lavorativo con tirocini formativi di due settimane all'estero.
Ben 125 sono i posti disponibili, di cui 15 per i residenti nel territorio riminese, dedicati a ragazzi, tra i 18 e 30 anni.
Si parte in gruppi di 5 persone con 2 accompagnatori.I primi a maggio 2014.

PROGETTO UN TERRITORIO PER TUTTI

Il sito "Rimini provincia accessibile", nato all'interno del progetto "Un territorio per tutti", non informa semplicemente sui soggiorni, percorsi verso attrazioni turistiche, spiagge e divertimenti ma fa un passo avanti.
Grazie al coinvolgimento di diverse organizzazioni che operano nell'ambito socio-assistenziale, propone un'offerta turistica partecipata in cui le persone posso verificare l'accessibilità delle singole strutture e percorsi.
Un modo per promuovere e tutelare i diritti alla mobilità come diritto fondamentale di cittadinanza.

Pages